Le Terapie

La terapia odontoiatrica è l'unico modo per risolvere un problema specifico che interessa la bocca, inoltre serve a salvaguardarne lo stato di salute.

I Servizi Annessi


Caso di igiene dentale prima Caso di igiene dentale dopo
Igiene dentale
La "pulizia" dei denti viene effettuata con ablatore ad ultrasuoni per la rimozione del tartaro e con "sbiancatore" a bicarbonato per la rimozione dello sporco superficiale sui denti come il fumo ed il caffè.

Caso di sbiancamento dentale prima Caso di sbiancamento dentale dopo
Sbiancamento dentale
Viene effettuato con del prodotto (perossido d'idrogeno o di carbammide) messo in delle mascherine trasparenti costruite a misura del paziente dall'ambulatorio, dopo aver preso le impronte dentali, ed attivandolo poi nell'ambulatorio in una unica seduta con laser a diodi.

Caso di conservativa prima Caso di conservativa dopo
Conservativa
Mira al recupero dell'elemento dentale cariato o fratturato o eroso con delle resine composite altamente estetiche, avvalendoci anche dell'uso di un microscopio.

Caso di endodonzia prima Caso di endodonzia dopo
Endodonzia
Consiste nel "devitalizzare" un dente quando il suo endodonto (il complesso vascolo-nervoso del dente) è compromesso da carie, traumi, fattori iatrogeni. Ci si avvale di strumenti in nichel-titanio altamente flessibili per poter seguire tutte le curvature dei canali radicolari e di un sistema di otturazione di tali canali con guttaperca a caldo (per un'ottima sigillatura di tali canali), avvalendoci anche dell'uso di un microscopio.

Caso di chirurgia estrattiva prima Caso di chirurgia estrattiva dopo
Chirurgia estrattiva
Consiste nell'estrarre il dente quando non è più recuperabile, perché è molto distrutto o è molto mobile, e ci si avvale anche dell'uso del piezosurgery (strumento ad ultrasuoni che utilizza punte non ruotanti, innocue per tessuti molli, quali mucose, guance , lingua, nervi, membrana di rivestimento del seno mascellare).

Caso di chirurgia orale prima Caso di chirurgia orale dopo
Chirurgia orale
Consiste nell'eseguire interventi di enucleazioni cisti dentali o piccole neoformazioni benigne della bocca, frenulectomie labiali mediane superiore od inferiore o linguale, chirurgia preprotesica, chirurgia ortodontica, chirurgia parodontale. Ci si avvale anche dell'uso del piezosurgery (strumento ad ultrasuoni che utilizza punte non ruotanti, innocue per tessuti molli, quali mucose, guance , lingua, nervi, membrana di rivestimento del seno mascellare).

Caso di parodontologia prima Caso di parodontologia dopo
Parodontologia
Consiste nel curare il parodonto, cioè il tessuto "di sostegno" del dente, e va dal semplice curettage gengivale alla levigatura radicolare,dal trattare una tasca parodontale all'intervento chirurgico di "Widmann". Ci si avvale anche dell'uso del laser a diodi.

Caso di protesi mobile prima Caso di protesi mobile dopo
Protesi mobile
La sostituzione di denti mancanti può avvenire con una protesi rimovibile, parziale o totale, totalmente costituita di resina (color rosa come la gengiva), oppure di resina su di uno scheletro in metallo (protesi mobile scheletrata).

Caso di protesi fissa prima Caso di protesi fissa dopo
Protesi fissa
La sostituzione di uno o più denti può avvenire con un "ponte", cioè con una struttura (di metallo nobile o di zirconio) ricoperta di ceramica, che va cementata sui pilastri del ponte, costituiti dagli elementi dentali contigui.

Protesi combinata
Quando alla protesi rimovibile scheletrita (con attacchi e non con ganci) ci si abbina una parte fissa sui denti residui, si parla di "protesi combinata", cioè una parte è fissa ed un'altra è rimovibile.

Caso di implantologia prima Caso di implantologia dopo
Implantologia
La sostituzione di uno o più denti mancanti può avvenire, laddove le condizioni cliniche generali e locali del paziente lo permettono, con uno o più impianti endossei in materiale titanio, con diverse tecniche, quali la "sepolta", in cui gli impianti restano sotto gengiva ad osteointegrarsi per un certo periodo di tempo (dai tre ai sei mesi) e solo dopo vengono "caricati" dai denti in ceramica, oppure la tecnica a carico immediato, con gli impianti che, nella stessa giornata in cui vengono inseriti nell'osso, solidarizzati tra loro con una elettrosaldatura (utilizzando una elettrosaldatrice), vengono caricati immediatamente, oppure la tecnica "overdenture", cioè una protesi totale rimovibile che si "aggancia" su diversi impianti per essere resa più stabile quando viene indossata. Ci si avvale di un micromotore per implantologia.

Caso di ortodonzia prima Caso di ortodonzia dopo
Ortodonzia
Consiste nel correggere le "malocclusioni" cioè nello "spostare" i denti e/o le ossa del massiccio facciale con apparecchi di tipo "intercettivo" (di solito mobili) o di tipo fisso (archi e brackets incollati sui denti). In alcuni casi è possibile utilizzare la tecnica "invisalign", cioè utilizzare una serie di mascherine mobili trasparenti sui denti da spostare, con notevoli vantaggi estetici ed igienici.

Caso di gnatologia prima Caso di gnatologia dopo
Gnatologia
Nell'ambulatorio si esamina la funzionalità stomatognatica per quanto riguarda la tensione muscolare (dei muscoli masticatori e "posturali") e la postura mandibolare e linguale, prima e dopo T.E.N.S., per stabilire se un segno o sintomo riferito dal paziente (mal di testa, dolori cervicali, problemi posturali) possa o meno avere un'origine stomatognatica (in questo caso c'è bisogno di un bite o riequilibratore occluso-neuro-mio-posturale). Ci si avvale dell'elettromiografo - kinesiografo e di una T.E.N.S..

I Servizi Annessi

Servizio di segreteria
Nella segreteria vengono gestiti gli appuntamenti, l'attività economica e commerciale dell'ambulatorio, i rapporti con le ditte per la certificazione e la manutenzione degli apparecchi radiologici, delle apparecchiature elettromedicali, dell'impianto elettrico, dello smaltimento differenziato dei rifiuti solidi urbani e dei "rifiuti speciali", degli estintori.
Servizio informatico
L'ambulatorio è dotato di vari computers connessi in rete tra loro per l'informatizzazione, e di una postazione per il collegamento ad internet.

Servizio d'archivio
Nella sala archivio vengono conservate tutte le schede cliniche dei pazienti, e modelli in gesso della loro bocca.
Servizi odontoiatrici
L'ambulatorio è dotato di due sale con poltrone odontoiatriche, con diagnosi e terapie programmate e separate tra i due studi.

Servizi radiologici
L'ambulatorio è dotato di una sala raggi X con ortopantomografo-teleradiografo e di due apparecchi "endorali", annessi ad ogni riunito.
Servizio di laboratorio
L'ambulatorio è dotato di un piccolo laboratorio odontotecnico per la costruzione di protesi mobili e per la loro riparazione.

Servizio di sterilizzazione
Nella sala sterilizzazione si mettono in atto tutte quelle procedure (dalla disinfezione in vasca con liquido disinfettante, alla pulizia in vasca ad ultrasuoni, dall'imbustamento alla sterilizzazione in autoclave a vapore, dall'etichettatura allo stoccaggio) che rendono tutti gli strumenti odontoiatrici sicuramente sterili.
Servizi igienici
L'ambulatorio è dotato di 3 bagni, uno interno per il personale, e due annessi alla sala d'attesa, di cui uno per disabili.

Servizio d'attesa
La sala d'attesa dell'ambulatorio è ampia e ha numerosi posti a sedere, anche se si cerca il più possibile di non fare attendere troppo i pazienti. Annessa alla sala d'attesa vi sono due bagni igienici, di cui uno per disabili.
Servizi per disabili
L'ambulatorio è dotato di una rampa per l'accesso in sala di attesa di carrozzine per disabili e di tutti i "corridoi d'accesso", per cui è possibile effettuare tutte le diagnosi (comprese le radiografie) e le terapie.

Servizio di parcheggio
L'ambulatorio è provvisto di un parcheggio interno per veicoli, cui si accede da una stradina laterale privata. Una parte del parcheggio è ombreggiata da un pergolato ricoperto da pannelli fotovoltaici, che danno energia elettrica all'ambulatorio, con un grande vantaggio per l'ambiente.